Perché non abbiamo mai incontrato gli alieni

64b881d58647f11fc26c5a8738353c64
Brian Cox

Vi traduco un breve articolo di Brian Cox, che lavora alla Università di Manchester come astrofisico e che è ben noto nel Regno Unito per aver tenuto in televisione dei programmi scientifici, oltre che per essere un bell’uomo.

L’argomento dell’articolo è, appunto, perché non abbiamo mai incontrato gli alieni. Il punto di partenza è che, ormai lo sappiamo, in media ogni stella ha almeno un pianeta; inoltre, siamo convinti che la vita (biologica, non evoluta) sia un fenomeno diffuso. Allora, perché non abbiamo mai incontrato o ricevuto un segnale da civiltà aliene?

La domanda è stata formulata, per la prima volta, da Enrico Fermi, nel 1950; da allora, è stata chiamata “Il paradosso di Fermi”. Da un breve calcolo di probabilità, e lui era un genio per questo, gli risultò evidente che avremmo già da tempo dovuto avere un incontro “del terzo tipo”.

Ebbene, il professor Cox ha una risposta, ma non è molto piacevole.

Su un articolo apparso sul Sunday Time, Cox ha detto:

Una possibile soluzione al paradosso di Fermi è che è impossibile gestire un mondo che ha la potenza sufficiente per auto-distruggersi, e che, per evitarlo, deve utilizzare soluzioni globali e collaborative.

Quindi, è possibile che una guerra, scoppiata per questioni sociali, politiche, economiche, distrugga la civiltà prima che questa sia pronta per esplorazioni interstellari (da cui siamo ancora molto lontani!).

Cox ha aggiunto:

Può essere che il progresso della scienza e dell’ingegneria sovrasti in modo inevitabile lo sviluppo di una politica adeguata, causando il disastro. Può essere che ci stiamo avvicinando a quel punto.

Forse il timore inespresso del professor Cox è che stiamo correndo a capofitto verso il disastro ambientale, con una crescente popolazione mondiale ed una decrescente disponibilità di risorse. Sinora, solo chiacchiere: non c’è nessun serio accordo mondiale su come reagire.

Recentissimamente ho letto che USA e Cina coopereranno per sconfiggere l’epidemia di coronavirus. Che dal male possa uscire del bene?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...